I Reami Europei di WOW Classic European Realms non saranno Divisi per Lingua

Con ikaruga il 28/06/2019 Blog con Non ci sono commenti
World of Warcraft Classic  

READTHISPOST_IMG  FLAG_UK

 

Con l’uscita di agosto di World of Warcraft Classic che lentamente si avvicina, Blizzard sta rivelando sempre più dettagli su questa esperienza nostalgia separata. Ora, l’editore ha annunciato che i Reami europei per la versione Classic non saranno divisi per lingua.



Il responsabile della community ‘Taepsilum’ ha fatto l’annuncio nei forum europei di Blizzard, rivelando che sono stati preparati diversi reami, tra cui PvP, PvE e quelli per il gioco di ruolo. Poi continua spiegando che questi regni non saranno suddivisi per lingua:

“Per Classic, stiamo pianificando di non dividere i reami divisi per lingua. Questo ha i suoi vantaggi e svantaggi, ma nel complesso, pensiamo che sia il miglior punto di partenza per WoW Classic. Sarà fatta un’eccezione per la lingua russa, che avrà regni separati a causa della sua dipendenza dall’alfabeto cirillico. Per ragioni tecniche questo significherà anche che il russo avrà un suo client di gioco separato, come è già successo in The Burning Crusade”.

Sembra che Blizzard non sappia ancora quanta attrazione i server Classic otterranno all’interno della community, e quindi stanno cercando di andare sul sicuro. Spero però di essermi sbagliato e che Blizzard ci abbia davvero pensato. Così come sarebbe divertente giocare con tutti i giocatori del continente, se dopo il lancio dovessero dividere i reami, potrebbe finire per diventare molto problematico.

World of Warcraft Classic verrà lanciato il 27 agosto e sarà gratuito per gli abbonati attivi. Nel frattempo, un terzo stress test è programmato per il 18-19 luglio. Puoi accedere alla gestione dell’account mentre sei collegato al sito di Blizzard per avere la possibilità di essere selezionato come uno dei tester.