Mars è arrivato a dichiarare guerra agli dei in DOTA 2

Con ikaruga il 08/03/2019 Blog con Non ci sono commenti
DOTA 2 Mars

Mars, il dio della guerra, è stato finalmente aggiunto all’ampio elenco di DOTA 2. Apparentemente, si è stancato di propagare guerre solo per soddisfare i suoi desideri. Ora, vuole “bruciare il pantheon della vecchiaia e costruire un nuovo impero in cima alla cenere dei suoi parenti”.

Mars sembra davvero terrificante mentre domina i suoi nemici con la lancia e lo scudo pronti. Il gioco lo etichetta come combattente corpo a corpo, portatore, iniziatore, disablatore e resistente. Ci sono molti ruoli da interpretare, ma il dio della guerra sembra più che in grado di soddisfarli.

Per quanto riguarda le abilità, ha la Lancia di Marte, il Rebuke di Dio, il Baluardo e l’Arena del Sangue. Puoi vedere tutti e quattro i video in azione nel breve video creato da DotaCinema qui sotto:

 

I fan DOTA sono già entusiasti del fatto che sia il primo eroe che ha uno scudo e sa come usarlo. Voglio dire, certo che Dragon Knight usa il suo per colpire i nemici e stordirli, ma in realtà non devia alcun danno con esso. Anche la sua ulti è decisamente interessante. Il puro pensiero di essere intrappolati a punta di lancia da guerrieri non-morti mentre un dio assetato di sangue si prepara a impalcarvi è un po ‘snervante.

Puoi vedere le descrizioni ufficiali delle sue abilità qui.

Tuttavia, come è la tradizione non detta nel gioco, i nuovi eroi spesso rilasciano in uno stato sopraffatto, solo per essere bilanciati dalle patch future. Sarà interessante vedere come si evolve, e probabilmente rielabora nel tempo.

DOTA 2 è free-to-play su Steam ed è disponibile per PC, Mac e Linux.